PARLIAMONE

PARLIAMONE

UN PO' DI TUTTO
 
IndiceCalendarioPortaleGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
I postatori più attivi del mese
florinda
 
ruby
 
titti*
 
marylin
 
Angy
 
andreas
 
Il Gufo
 
fiorella
 
Vincenzo
 
I postatori più attivi della settimana
Angy
 
florinda
 
ruby
 
titti*
 
Argomenti simili
Chi è in linea
In totale ci sono 28 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 28 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 913 il 2012-10-23, 00:13
Gennaio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
CalendarioCalendario
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

Condividere | 
 

 MARTEDI' 24 FEBBRAIO 2015

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
andreas

avatar

Messaggi : 10744
Data d'iscrizione : 17.01.11

MessaggioTitolo: MARTEDI' 24 FEBBRAIO 2015   2015-02-24, 07:10




Tornare in alto Andare in basso
fiorella

avatar

Messaggi : 804
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Lecce

MessaggioTitolo: UNA LEGGENDA: LA VIOLA DEL PENSIERO   2015-02-24, 08:38





UNA LEGGENDA: LA VIOLA DEL PENSIERO

C'era una volta,
nell'antica Cina, l'imperatore Youn-Ci-The che viveva nel suo bellissimo palazzo. Questo era circondato da un magnifico giardino, popolato di fiori conosciuti in tutto il mondo, curati da giardinieri molto esperti. La moglie dell'imperatore era la più bella fanciulla del regno: minuta e delicata con neri, lunghi e fluenti capelli. Aveva occhi meravigliosi: occhi di un cupo viola, luminosi e vellutati, screziati di fili dorati. L'imperatrice amava molto i fiori e aveva consapevolezza dei suoi pregi. Sognava di ritrovare in ciò che la circondava la propria bellezza, così aveva deciso che il prato dove trascorreva le ore della sua giornata fosse cosparso di viole mammole, le sole che possedessero il colore dei suoi occhi. A corte viveva il pittore Li-Tsan-Chiu, il quale miniava magnifici fiori sulla carta di seta, innamorato dell'imperatrice. Vedeva ovunque quegli occhi seducenti e desiderava dipingere un fiore altrettanto bello. Riflettendo ebbe l’idea di trovare il modo di trasformare la viola mammola in un fiore più grande con i riflessi dorati degli occhi della amata sovrana. L'imperatrice fu sorpresa dal dipinto e ordinò ai giardinieri di riprodurre quel fiore. Dopo molti tentativi, il giardiniere capo Tsi-Ly-Pon riuscì a creare questa nuova varietà di viola. Il suo nome fu viola del pensiero, perché era nata dal pensiero ricorrente di un pittore innamorato.



Tornare in alto Andare in basso
florinda

avatar

Messaggi : 8888
Data d'iscrizione : 13.03.11

MessaggioTitolo: Pino Daniele - Occhi Che Sanno Parlare   2015-02-24, 10:26




Tornare in alto Andare in basso
marylin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 6514
Data d'iscrizione : 14.11.11

MessaggioTitolo: Re: MARTEDI' 24 FEBBRAIO 2015   2015-02-24, 12:22



Buona giornata a tutti ....





Tornare in alto Andare in basso
leonid reznov

avatar

Messaggi : 2041
Data d'iscrizione : 23.10.10

MessaggioTitolo: Re: MARTEDI' 24 FEBBRAIO 2015   2015-02-24, 18:36





_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Tornare in alto Andare in basso
andreas

avatar

Messaggi : 10744
Data d'iscrizione : 17.01.11

MessaggioTitolo: Re: MARTEDI' 24 FEBBRAIO 2015   2015-02-24, 23:17

Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: MARTEDI' 24 FEBBRAIO 2015   

Tornare in alto Andare in basso
 
MARTEDI' 24 FEBBRAIO 2015
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Video della puntata del 3 Febbraio 2015
» Video della puntata del 11 Febbraio 2015
» Video della puntata del 27 Febbraio 2015
» Video della puntata del 9 Gennaio 2015
» Video della puntata del 5 Febbraio 2015

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
PARLIAMONE :: SALUTI DEL GIORNO-
Andare verso: